Il Ministero dello Sviluppo Economico ha costituito, presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Machi (UIBM), il database dei Marchi di Qualità, disponibile qui: http://www.sviluppoeconomico.gov.it.

Il Database trova origine nell’art. 81 del Decreto legislativo 25 marzo 2010, n. 59, di recepimento della Direttiva Europea n. 2006/123/CE, in base al quale “i soggetti, pubblici o privati, che istituiscono marchi ed altri attestati di qualità relativi ai servizi o sono responsabili della loro attribuzione, rendono disponibili ai prestatori ed ai destinatari, tramite pubblicazione sul proprio sito internet, informazioni sul significato dei marchi e sui criteri di attribuzione dei marchi e degli altri attestati di qualità, dandone contemporaneamente notizia al Ministero dello sviluppo economico“.

Con circolare 6-5-2010 n. 3635/C il Ministero ha peraltro richiesto “a tutti i soggetti obbligati di inviare le predette comunicazioni a questo Ministero, presso la scrivente Direzione generale, Divisione XVII – Qualità dei prodotti e dei servizi, nonché via e-mail all’indirizzo emilio.rossillo@sviluppoeconomico.gov.it. La comunicazione dovrà riportare tutti gli elementi di informazione previsti dalla predetta norma nonché l’indicazione del sito internet ove le informazioni richieste dalla norma sono reperibili da parte di tutti gli interessati“.