La stampa degli ultimi giorni ha comunicato che INDICAM (Istituto di Centromarca per la lotta alla contraffazione, presieduto da Carlo Guglielmi) ha presentato denuncia alla Commissione Europea perché questa avvii una procedura di infrazione nei confronti dell’Italia in relazione alla normativa sul “Made in Italy”.

Secondo quanto risultano riferire gli autori della denuncia, ciò che si rimprovera alle norme nazionali è in particolare il fatto che esse ostacolino la libera circolazione delle merci e abbiano carattere discriminatorio, riguardando solo i prodotti e i marchi italiani, che finiscono così per essere gravati da più vincoli di quelli degli altri Stati membri.