Aggiornamento al D.L. n. 23 del 08.04.2020

  • I termini per il compimento degli atti dei procedimenti civili e penali sono sospesi dal 9 marzo 2020 all’11 maggio 2020 (inizialmente al 15 aprile 2020 ex D.L. 18/2020). Questo include anche i termini per l’introduzione dei giudizi e per le impugnazioni. Non è chiaro invece se si applichi anche ai termini concessi per l’esecuzione di provvedimenti cautelari (es. descrizione giudiziale, sequestro); è quindi consigliabile fare istanza al Giudice per avere certezza del termine applicabile.
  • Le udienze civili e penali originariamente fissate tra il 9 marzo 2020 e l’11 maggio (inizialmente 15 aprile 2020) sono rinviate d’ufficio a data successiva all’11 maggio 2020. Nella pratica, i Tribunali inviano alle parti la comunicazione con la nuova data di udienza. In mancanza, è possibile sollecitare la fissazione della nuova udienza depositando apposita istanza.
  • Le udienze civili fissate tra il 16 aprile e il 30 giugno 2020 potranno tenersi anche per via telematica. Nella pratica, il Giudice invia ai difensori la proposta di collegamento via Skype o Microsoft Teams.

Elena Martini – elena.martini@martinimanna.com